un cocktail per un pompino (da: il nuovo galateo)

anche la “sana scopata” adesso è diventata qualcosa di utopico.
uomini che ti presentano alla famiglia, ma ti prego aspettiamo non scopiamo.
uomini che, appunto per un cocktail, pensano che tu grazie alla vodka ti debba trasformare in una sorta di mistress con frustino.

forse è mutata la variabile “tempo”. c’è uno squilibrio dissestante nelle tempistiche tra le persone.

come si può pensare che i tempi possano essere lunghissimi o addirittura, all’inverso, “anticiparli” prima di creare alchimia?

posso anche essere una puttana che la da via senza ritegno, ma coi miei tempi. con la possibilità di conoscere una persona. di creare un’eccitazione fisica e mentale, data dall’attesa (anche se minima) e dal riconoscere il corpo e l’odore dell’altro.

l’erotismo cresce nel rivedersi, è davvero difficile che vedendo una sola volta una persona ti salga dalle viscere quella roba strappa mutanda.

l’erotismo nasce dal riconoscere l’odore, il corpo dell’altro, le sensazioni. dal desiderarlo e non averlo.

ma nessuno ricorda l’ode di keats?

mi sento come un alieno su un treno a tokio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: